La visita all’impresa industriale

Scheda introudttiva

Durante la visita

Nel corso della visita allo stabilimento industriale, la tua attenzione potrebbe essere bassa. La situazione in cui ti troverai è abbastanza differente dal solito. Ci sono rumori, occorre fare molta attenzione all’ambiente: non sarà semplice sentire ciò che la guida dirà durante il percorso.

Dovrai porre molta attenzione a ciò che vedrai. In particolare dovrai osservare

Il tipo di macchinari, che cosa fanno le persone che lavorano intorno alle macchine e le persone che non sono impegnate direttamente sui macchinari.

I documenti che sono visibili sui tavoli e attaccati ai muri e alle macchine.

Le differenze tra le aree/reparti che attraverserai per identificare che cosa avviene nelle differenti aree. Dovrai fare attenzione ai flussi di materiali e alle relazioni che ssitono tra ciò che si fa in un’area/reparto e ciò che si fa in un’altra area.

Potrai fare domande all’accompagnatore e alle persone dello staff di Officina Emilia per sapere ciò che ti serve.

Se vuoi prendi appunti.

Dopo la visita

Dovrai completare la griglia di osservazione con le informazioni che hai ricevuto nella fase di presentazione che si svolge presso Officina Emilia, durante il percorso di visita e analizzando i materiali che ti sono stati consegnati. Potrai anche avvantaggiarti consultando il sito internet dell’impresa che hai visitato.

Dovrai costruire un grafico che mostra le aree/reparti che hai visitato e le connette con frasi, oppure frecce e altri simboli grafici per fare capire come si muovono i materiali, quali operazioni e fasi si svolgono, che tipo di macchinari sono presenti. Questo grafico si chiama lay out dei reparti. Non ti viene chiesto di rifare la piantina dello stabilimento, ma di collocare sul foglio figure geometriche (rettangoli, quadrati) che indicano le aree/reparti. Nomina le aree e aggiungi i dettagli che ritieni utili per descrivere a chi non c’era quello che hai visto.

Relazioni